26 x 26 cm
rilegato
cartonato
256 pagine
oltre 500 illustrazioni
978 88 7455 128 6
Vinile. Il disco come opera d'arte
 

Se la musica oggi ha un certo sapore, se la memoria dei grandi capolavori del passato non si è persa, lo dobbiamo ai vecchi dischi in vinile, alla loro durata nel tempo e alla loro semplicità d'uso. Niente file da aprire o salvare, niente videate o icone a distrarre l'ascoltatore: solo la puntina da appoggiare sul solco e... via sulle ali della musica! Dopo gli anni dell'oblio – con l'arrivo del CD e la concorrenza (sleale) dei brani scaricati da internet – l'industria del vinile è risorta dalle ceneri ed è tornata a sfornare i vecchi 33 giri, con etichette indipendenti che si sono fatte avanti specializzandosi sia in ristampe di qualità che in nuove pubblicazioni ben prima che le case discografiche storiche accettassero la sfida e rimettesero a catalogo il vinile come uno dei formati disponibili. Vinile: il disco come opera d'arte celebra il ritorno in grande stile del disco e ripercorre la sua storia soffermandosi sulle etichette più importanti, gli artisti fondamentali e, naturalmente, i singoli e gli album imperdibili, vere e proprie pietre miliari della musica, testimoni e strumenti della sua evoluzione negli ultimi cento anni.

       
 
29,50
 
 
  • files/fotoSchede/96_1big.jpg

  • files/fotoSchede/96_2big.jpg

  • files/fotoSchede/96_3big.jpg

  • files/fotoSchede/96_4big.jpg

  • files/fotoSchede/96_5big.jpg

 

 
[ND] web design Bologna
realizzazione siti web